Basic Joomla Menu

Non riesco ad innamorarmi PDF Stampa E-mail




Ho avuto delle piccole relazioni damore, ma sono durate poco e ho notato a mia paura ad affezionarmi troppo.Vorrei tanto riinnamorarmi, macome potrei fare?
Sogno una relazione d'amore per la vita, ma non riesco ad immaginare che qualcuno possa stare con me così a lungo. Ho bisogno di una parola.
Grazie. D.





Cara ragazza,
c'è qualcosa forse di più spaventoso dell'amore? te lo chiedo seriamente. Io non lo conosco.
Amare è pericoloso. A partire dalla prima relazione con i nostri genitori, provare questo sentimento è un rischio continuo, una sensazione terribile di catastrofe imminente.
Parli di paura. Certo, sono d'ccordo. L'affezione, come la chiami tu, è ciò che ci dà la percezione del bisogno irrinunciabile che abbiamo degli altri, e nello stesso tempo è quel baratro terrificante che ci fa passare la vita a convincerci di non aver bisogno di nessuno.
Niente di più delirante.
Tutti noi, nessuno escluso, abbiamo bisogno d'amore. Ma è proprio questo bisogno a farci sentire vulnerabili, in pericolo, perché l'amore non dà nessuna garanzia, nessuna sicurezza: è un salto nel vuoto, col rischio di schiantarsi in un suolo orribile.
Amare vuol dire abbandonarsi all'altro, fare spazio dentro di sé, concedersi la felicità e nello stesso tempo accogliere il dolore del bisogno; vuol dire espandersi, fidarsi. Ma vuol dire anche azzardare, perché l'amato potrebbe andarsene, stufarsi, trasformarsi, impazzire, morire.
Non hai altra scelta che guardarti dentro profondamente e svelare le tue paure. E una volta che le avrai capite, e accoglierai l'amore, non sperare di smettere di soffrire: dove c'è paradiso, c'è inferno.

 

Menu Principale