Basic Joomla Menu

E se la crisi di coppia è una salvezza? PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

 

Salve le scrivo perché sono in una situazione alquanto complicata. Sono una ragazza di 26anni e sono fidanzata da 10anni. All inizio per il primi tre anni era tutto rose e fiori si parlava c era complicità attrazione passione ecc. Poi piano piano sono iniziati un tira e molla di litigi io che non riuscivo a far l amore perché avevo problemi e abbiamo tirato avanti fin ora fin quando non ho iniziato a sentire un mio vecchio amico e gli ho parlato un po della mia situazione e lui anche mi ha detto che era in crisi. Comunque ci siamo iniziati a vedere e dopo sguardi abbracci e baci abbiamo ceduto all amore è da un anno che ci sentiamo di nascosto ma mi trovo molto bene con lui anche se abbiamo 10anni di differenza tra noi.
Ora mi trovo in questo casino che sono innamorata del mio amico ma in effetti il mio ragazzo lo voglio bene perché mi ha sempre trattata bene. Forse dopo i tre anni iniziali mi ha cominciato a trascurare per via dell' amore che non si riusciva a fare. Fatto è che stavamo programmando un futuro e io ora non so cosa fare come e se lasciarlo e ho paura che se lo lascio avrò dei rimpianti perché lui mi ama e si vede.mi sono presa una pausa per pensarci bene ma sono in piena confusione potrebbe aiutarmi per favore?grazie

 

 

 

Ho letto tre volte per esser certa di aver capito: se hai 26 anni e sei fidanzata da dieci, la tua relazione è iniziata a 16 anni!

Sedici anni... Tu pensa, eri nel mondo da soli 16 anni, tutta una vita da scoprire e da vivere, e ti sei ingarbugliata in una relazione fatta di tira e molla e litigi. Ti confesso che mi riesce difficilissimo immaginare le motivazioni che possono averti spinta a questo. Io sono molto spiaccia e credo che la tua relazione sarebbe dovuta finire dopo i primi bei 3 anni. Tu ne avevi 19 e tanti davanti a te. Perché mai tirare in lungo una relazione che non è più bella?
Per fortuna hai incontrato il tuo amico, che di certo ti ha fatto ricordare che stare con un ragazzo dovrebbe essere una cosa bella. Essere trattata bene non è un buon motivo per programmare un futuro; e neppure essere amata, perché se non ricambiamo questo amore saremo anche tanto amate, ma cosa mai possiamo farcene di questo amore?
Il rimpianto lo avrai se continui a stagnare in una relazione praticamente finita da sette anni. Non è detto che il grande amore della tua vita sia questo affascinante trentottenne; potrebbe esserlo, come non esserlo. Ciò che è chiaro è che per la tua vita devi cercare altro, che non sia questa illusione di sicurezza e amore che in realtà è un freno alla tua, anzi alla vostra, imprevedibile vita.
In conclusione: buttati nella vita, vivila, sappila onorare nella sua strana bellezza, non ti fossilizzare e cerca di superare le tue paure e le tue inibizioni verso qualcosa che potrebbe essere davvero la cosa giusta per te.
Non è una cosa facile, la strada più semplice è sempre quella già data e sicura,senza sorprese. Ma da quella non impariamo nulla di noi, e rischiamo di vivere la vita di qualcun altro.
Un caro saluto.
 

Menu Principale