Basic Joomla Menu

Complimenti: anche io voglio diventare psicologa PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

Cara Dott.ssa Di Mauro

vorrei complimentarmi per il bellissimo sito Psicoterapeuta a Milano che mi sta tenendo compagnia in questi giorni di permanenza a casa dovuta a malattia (una piccola influenza). Scrive molto bene e in modo chiaro, l'ho trovato utile per riflettere su molti argomenti. Io ho 35 anni e sono di Bologna, quest'anno mi sono iscritta alla facoltà di Psicologia di Cesena dopo tanti anni che sognavo di farlo. Ho già una laurea come interprete e traduttrice e un mio lavoro, ma ho sempre desiderato studiare psicologia pur non trovando il coraggio di fare il grande passo. Adesso l'ho trovato. Guardando il suo sito ho immaginato come potrei essere io adesso se avessi avuto il coraggio di iscrivermi a Psicologia a 19 anni (e mi era stato consigliato! Proprio da una psicologa che mi diceva che avrei avuto le doti giuste), ho un po' fantasticato di essere io quella terapeuta, sembra essere un lavoro bellissimo, ma anche durissimo.

Sono arrivata a leggere il suo sito tramite questo articolo:

http://www.psicoterapeuta-milano.net/le-vostre-lettere/relazione-terapeutica.html

Ancora complimenti,

Y.

 

 

 

Ciao Y.,
sei davero cara e le tue parole mi inteneriscono.
Questo sito mi rispecchia sia professionalmente che umanamente, per cui sono particolarmente sensibile ai commenti, puoi immaginarlo.
Rispetto alle tue scelte, posso dirti ciò che penso con onestà. Ti sembrerà esagerato, ma io credo non vi sia età migliore per studiare psicologia dei 30-35 anni. E' un'età in cui il pensiero è più complesso, e l'esperienza consente di dare un senso più articolato allo studio di questa disciplina. A 19 anni siamo troppo presi dalle aspettative sul futuro e dall'idealizzazione della vita; abbiamo un rapporto astratto con la cultura, e spesso caschiamo nel nozionismo e nella prestazione.
Alla tua età puoi assimilare diversamente, e per le materie psicologiche è davvero importante. So che la strada per diventare psicoterapeuti è lunga, ma il percorso può essere bello quanto la destinazione.
Insomma, non credo affatto tu sia in ritardo, ed è straordinario che tu abbia scelto per ciò che ami. Non demordere e cerca di divertirti. Per me è senz'altro il mestiere più bello, anche se sì, è duro, difficile.
Ti ringrazio sentitamente per la tua lettera.

 

Menu Principale